www.aresini.it

 

 

 

HOME

 

LO SAPEVI ?!

 

LE STRADE ESTERNE PER EXPO E APERTURA CENTRO COMMERCIALE

Per mesi il Sindaco ha parlato di strade esterne in grado di assorbire il traffico, assicurando che sarebbero state pronte per Expo e per l’apertura del Centro commerciale: variante Varesina, variante della statale del Sempione, nuova strada di Castellazzo. Tutte queste strade non ci saranno per tempo. L’unico intervento in corso è quello per la realizzazione delle rampe di accesso e di uscita all’autostrada in quanto funzionali alla realizzazione dei parcheggi EXPO. Eppure per il Sindaco é tutto normale, le rotatorie, ossia quello che fuori da Arese serve per velocizzare il traffico, ad Arese, lo rallenta e lo ostacola! 

LE ISOLE SALVAGENTE DI 150 CM

Come pedoni e ciclisti, per attraversare le strade a 4 corsie, avremo a disposizione un’isola pedonale di un metro e cinquanta cm (a volte neppure quella) dove poterci fermare prima di attraversare le ultime due corsie. Inutile ricordare che le biciclette sono più lunghe di quella dimensione. Dove si metterà quindi la parte di bicicletta che avanza? meglio la ruota posteriore sulla corsia alle proprie spalle o quella anteriore su quelle da attraversare? Non a caso per gli attraversamenti ciclopedonali si consiglia di realizzare un’isola come minimo di due metri, almeno le biciclette ci stanno !!

LA VIA NUVOLARI E LA SVOLTA A SINISTRA

In via Nuvolari non si farà lo spartitraffico, tuttavia non si comprende se le svolte a sinistra (via Don Minzoni, casetta acqua, ingressi Plan, via dei Tigli) saranno consentite oppure no. Dalla relazione tecnica pubblicata sul sito del Comune sembrerebbe di no. Come sempre a questa amministrazione manca chiarezza. Infatti non sono state pubblicate le tavole relative alla segnaletica stradale. Ancora una volta si parla di trasparenza e partecipazione senza permettere ai cittadini di comprendere e analizzare il progetto.

Del resto, cosa volete che sia !! si tratta solo della relazione tecnica illustrativa del progetto definitivo pubblicata sul sito del Comune... pagina 13. 

 

L’OCCASIONE SCIUPATA DEI PARCHEGGI EXPO

In questi mesi Expo ha richiesto ai comuni di Arese e Garbagnate l’utilizzo di un’immensa area (zona ex Alfa Romeo a fianco del Centro Commerciale) per la realizzazione di 11.000 parcheggi a servizio di Expo.

Il comune di Garbagnate ha chiesto ed ottenuto la realizzazione della sua tangenziale esterna in grado di deviare il traffico (della Varesina all’altezza del Bricoman) fuori dal suo centro abitato.

Quella strada porterà il traffico direttamente sopra ad Arese (zona centro commerciale). I veicoli dei pendolari, una volta giunti in quel punto, potranno tagliare per Arese (cone le sue rotatorie fluidificanti) e raggiungere così la metropolitana di Rho/Fiera evitando di passare per la Varesina.

Il Sindaco di Arese non ha chiesto nulla di tangibile in cambio. (leggi tutto qui)

ROTATORIA CIMITERO DI VIALE GRAN PARADISO

Il Comune di Rho intende portare il traffico fuori dalle sue frazioni di Mazzo e Terrazzano realizzando una strada che, dalla fonderia Vienna, porterà alla rotonda di Viale Gran Paradiso ad Arese.

Il traffico deviato da Rho passerà così nelle strade Aresine fluidificate dal Sindaco Palestra.

 

LE DIMENSIONI MINIME DELLE STRADE CON SPARTITRAFFICO

Per mesi la giunta ha sostenuto che le strade non potevano essere ristrette in quanto la presenza dello spartitraffico avrebbe costretto a realizzare strade ad una corsia di minimo 5 metri e 50.

Dopo mesi, siamo felici di apprendere che le strade possono essere ristrette anche in presenza di spartitraffico si possono realizzare corsie singole di 4 metri e 50 fino a 3 metri e 50.

 

 

 

COSA ANCORA NON FUNZIONA

NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

OLTRE ALLA FONDAMENTALE MANCANZA DI UNA TANGENZIALE ESTERNA IN GRADO DI PORTARE IL TRAFFICO FUORI DA ARESE ED UNA ZTL  IN VIA PER PASSIRANA RISERVATA AI SOLI RESIDENTI DI ARESE ED AI MEZZI PUBBLICI

 

 

SCARICA E CONDIVIDI L'OPUSCOLO DI 16 PAGINE PER COMPRENDERE

COSA ANCORA MANCA E NON FUNZIONA NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

SCARICA QUI IL FILE PDF

 

 
 
 

- Ci sono momenti in cui occorre mettere da parte differenza, individualità o appartenenze politiche per informare la cittadinanza. E questo è il momento -