www.aresini.it

 

 

 

HOME

 

MANCANZA DI SEMAFORI

A TUTELA DEI PEDONI

PER ATTRAVERSARE LE STRADE NON VOGLIAMO CONFIDARE NEL DIRITTO DI PRECEDENZA MA VOGLIAMO LA SICUREZZA DEI SEMAFORI PEDONALI

 

Come nel precedente, anche in questo progetto mancano i semafori pedonali per permettere ai nostri figli ed ai nostri anziani e a noi tutti di attraversare le strade in sicurezza, a vetture ferme e non confidando nel semplice rispetto di un diritto di precedenza, che sappiamo non sempre viene calcolato correttamente dai bambini e raramente viene concesso dai veicoli.

Esempi eclatanti, tra tutti, é la mancanza di semafori all'intersezione di Resegone / Matteotti (bar Apollo-Aresport), all'intersezione di via Nuvolari / Viale dei Platani e davanti al Centro Sportivo.

E anche la questione della "predisposizione" (ossia un cavidotto ossia un tubo di pochi euro!!) lascia davvero basiti: il progetto deve basarsi sull'esistenza dei semafori a tutela dei Pedoni e non sulla loro eventuale collocazione come palliativo per rimediare agli errori di oggi.  Del resto ad una rotatoria per sua natura non studiata per il loro funzionamento, come è pensabile posizionare a posteriori dei semafori?

Per mesi abbiamo sentito dire che i semafori avrebbero fermato il traffico e questo era in conflitto con la sua fluidificazione che era ed è alla base del progetto.

Se dobbiamo dar credito a quella motivazione, non comprendiamo oggi il motivo per cui le fermate dei bus siano state poste in mezzo alla strada (con conseguente continua e ripetuta fermata di tutto il traffico veicolare) e viceversa non sia possibile e utile inserire semafori anche a chiamata a tutela dei nostri pedoni e ciclisti. Per noi la sicurezza e la vita delle persone arrivano prima di tutto.

Segnaliamo infine che in questa soluzione portata avanti dall'amministrazione comunale la zona pedonale si trova, nel primo tratto, sul lato esterno adiacente alla sede stradale e la ciclabile si trova sul lato interno. Non possiamo pertanto non ricordare le parole dell'assessore Ioli pronunciate nel settembre 2013 in merito a situazioni analoghe esistenti in Via Nuvolari. Parole che qui riproponiamo per ogni vostra considerazione.  

 

 

COSA ANCORA NON FUNZIONA

NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

OLTRE ALLA FONDAMENTALE MANCANZA DI UNA TANGENZIALE ESTERNA IN GRADO DI PORTARE IL TRAFFICO FUORI DA ARESE ED UNA ZTL  IN VIA PER PASSIRANA RISERVATA AI SOLI RESIDENTI DI ARESE ED AI MEZZI PUBBLICI

 

 

SCARICA E CONDIVIDI L'OPUSCOLO DI 16 PAGINE PER COMPRENDERE

COSA ANCORA MANCA E NON FUNZIONA NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

SCARICA QUI IL FILE PDF

 

 
 

 

- Ci sono momenti in cui occorre mettere da parte differenza, individualità o appartenenze politiche per informare la cittadinanza. E questo è il momento -