www.aresini.it

 
 
 

HOME

 

ROTATORIA DI VIALE SEMPIONE / NUVOLARI

 SI INTERVIENE, SI SPENDONO 250 MILA EURO

PER NON MIGLIORARE LA SITUAZIONE ESISTENTE?

 

L‘assessore Ioli ha sostenuto per mesi che occorreva intervenire anche sulla rotatoria "a fagiolo" di via Sempione/ Nuvolari in quanto le auto provenienti da Sempione e dirette su via Nuvolari possono percorrerla senza alcuna deviazione di traiettoria (deflessione).

Dalla relazione tecnica del progetto apprendiamo tuttavia che dopo questo intervento le auto potranno fare quello che fanno oggi, quindi attraversarla senza ridurre la velocità.

Quindi nessun miglioramento concreto verrà attuato su questa rotatoria.

Ma allora viene naturale farsi una domanda: perché spendiamo tutti quei soldi (oltre 250 Mila euro) per rifare una rotatoria se non cambia nulla?

  

 

 

In questa immagine tratta dal progetto si può notare come l'angolo di deflessione per i veicoli diretti da Viale Sempione a Via Nuvolari non sarà conforme. Qui sotto la sovrapposizione della rotatoria attuale con quella che si intende realizzare spendendo oltre 250 mila euro. Chiunque può apprezzare che il "problema" alla base della modifica di quella rotatoria non troverà alcuna soluzione. Leggere poi che intanto ci saranno gli attraversamenti rialzati fa sorgere una domanda: ma allora perché non lasciarla così e fare solo quelli (ammesso e non concesso che funzionino, visto l'esempio che abbiamo tutti i giorni del loro funzionamento sulle nostre strade)

 

 

 

COSA ANCORA NON FUNZIONA

NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

OLTRE ALLA FONDAMENTALE MANCANZA DI UNA TANGENZIALE ESTERNA IN GRADO DI PORTARE IL TRAFFICO FUORI DA ARESE ED UNA ZTL  IN VIA PER PASSIRANA RISERVATA AI SOLI RESIDENTI DI ARESE ED AI MEZZI PUBBLICI

 

 

SCARICA E CONDIVIDI L'OPUSCOLO DI 16 PAGINE PER COMPRENDERE

COSA ANCORA MANCA E NON FUNZIONA NEL PROGETTO DI VIABILITA'

 

SCARICA QUI IL FILE PDF

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

- Ci sono momenti in cui occorre mettere da parte differenza, individualità o appartenenze politiche per informare la cittadinanza. E questo è il momento -